Madonna delle traglie: ecco le foto!!
27 Luglio 2008
POL. GAMBATESA: CANTIERE APERTO.
28 Luglio 2008

Situazione vacanze? Mare, montagna o Gambatesa?

Su proposta di Antonio Passarelli apriamo la discussione sulle vacanze!!!

Qualcuno le avrà già finite, qualcunaltro le passerà a Gambatesa….. e voi che farete?

O Prozzo!! Parlaci di come si fa ad organizzare una vacanza economica in posti bellissimi come quella che farai tu!!

Luca

22 Comments

  1. Alessandra-a sor d luc- ha detto:

    Si si Prozzo informaci! Certo una vacanza votata al risparmio in costiera amalfitana è una bella sfida…spiegaci come si fa per divertirsi e stare bene senza vendersi un rene! Vogliamo i costi dettagliati…un bel resoconto spese!
    Saluti a tutti

  2. superpassero ha detto:

    coro schiatti
    la mia vacanza è finita prima di cominciare mi ritrovo a casa di mio cugino con una caviglia malandata a causa di un incidente e non posso camminare.qualcuno mi ha tirato se lo becco.
    vi saluto sono troppo sfigato

  3. lucadalex ha detto:

    Nooooo… povero Passero!!

    Tu l’hai voluta la sezione vacanze e adesso ti ritroverai a commentare quelle degli altri!!

  4. superpassero ha detto:

    bravo luca ma chi mi ha tirato ancora non si sa.
    sei tu vero?

  5. Prozz ha detto:

    allora
    punto 1…andare con una macchina a metano o gpl x risparmiare sulla benzina (io andrò con la bruno car a gpl)
    punto 2…andare in tenda in camping (naturalmente il migliore qualità/prezzo) io spenderò 15 euro/gg
    punto 3…portare da casa cibo, bevande ricariche gas x il fornelletto, e tutto il resto …
    punto 4…fare lo squillo ai genitori e farsi richiamare x dire ke è tutto ok…
    punto 5…se proprio si vuol andare a mangiare una pizza a capri andate al porto dove c’è una pizzeria ottima e il prezzo è buono (consigliata dal mio amico fabrizio ora però non ricordo il nome)…
    punto 6…non andare ad agosto (purtroppo x questioni di tempo io andrò in quel periodo) meglio inizio luglio o primi di sett o meglio ancora primi di ott..dato ke con il riscaldamento terrestre anke ad ottobre si sta bene…
    punto 7…evitare di comprare la crema protettiva o meglio utilizzate quella usata già l’anno precedente…se proprio
    non la volete comprare mettetevi sotto l’ombrellone…
    punto 8…andare almeno in 4 così i costi diminuiscono (smezzate in 4 il costo della benzina e della piazzola x la tenda)
    x il momento è tutto vi aggiornerò pian piano…
    buone vacanze

  6. superpassero ha detto:

    ma non ci va nessuno in vacanza?

  7. lucadalex ha detto:

    Ho comprato il biglietto per NY da un paio di settimane…

    Parto il 20 settembre e torno il 12 dicembre (iust pì maitunat!!)..
    Naturalmente vado a studiare l’inglese!

  8. Angela Blu ha detto:

    Vai a studiare l’inglese? Certo combare, ci crediamo tutti… anche io sono andata a Sydney per vedere il papa… e non l’ho visto!!!

  9. lucadalex ha detto:

    ahahah… donna di poca fede!!

  10. Angela Blu ha detto:

    Donna di poca fede perchè non ho visto il papa o perchè non credo che vai per studiare l’inglese?!? Ti faccio una proposta… a Capodanno canti una maitunata in inglese… va bene? Tra un paio di giorni dovrebbero ridarmi le foto che ho fatto a Sydney e Melbourne e spero di riure a postarne qualcuna, Baci baci

  11. LaMix ha detto:

    ..ragazzi da domani sono in ferie….e andrò a studiare l’inglese!
    al mio ritorno vi racconterò della mia vacanza!
    buone ferie a tutti!!!!
    ciao ciao

  12. lucadalex ha detto:

    Michela dove vai?

  13. orteip ha detto:

    Complimenti Prozz ( o Prozzo)
    Come economista sei imbattibile. Permettimi, però, qualche osservazione.
    Premessa: non ti conosco quindi il mio giudizio è scevro da ogni pregiudizio.
    Sicuramente conoscerai, visto quanto scrivi e come scrivi, Epicuro , uno che aveva come scopo ultimo il piacere. E tu a quanto leggo sei uno che se ne intende.
    Per gli altri, che non lo conoscono, riassumo in modo ultrasintetico il pensiero di questo Filosofo.
    Epicuro ha distinto: 1) piaceri naturali e necessari, 2) piaceri naturali ma non necessari, 3) piaceri non naturali e non necessari.
    Nella accezione di Epicuro le vacanze (anche all’epoca circa 2350 anni or sono si facevano) sicuramente non appartenevano alla prima distinzione ovvero piaceri naturali e necessari; nemmeno forzando le definizioni potevano ritenersi naturali ma non necessari. Per esclusione possiamo dire che appartenevano alla terza distinzione ovvero non naturali e non necessari.
    Partendo da queste brevi considerazioni e leggendo i tuoi consigli economici una domanda sorge spontanea: ma che ci vai a fare in vacanza se devi preoccuparti della benzina o gas; del mangiare che ti devi portare da casa; farsi richiamare dai genitori sul telefonino per evitare di spendere etc.?
    Mi fermo, ma potrei dire ancora molto confido nel tuo spirito perspicace.
    Un commento, però, lo aggiungo volentieri e riguarda gli ideatori e creatori di questo Blog e di coloro che hanno espresso delle opinioni.
    Ai primi va un plauso: l’idea è giusta; in linea con i tempi; la grafica e la composizione piacevole e ben costruita ( ho visto parecchi altri blog ed il vostro non sfigura di certo).
    Ai visitatori un consiglio: siate originali. Tra tutti i commenti che ho letto non ho trovato uno che valesse la pena di essere inserito.
    Orteip

  14. lucadalex ha detto:

    Bravo Orteip!!
    Ottime osservazioni…
    Adesso, considerando la qualità di quanto scritto sopra, ti sei imbrigliato nella rete del blog in quanto adesso tutti, tacitamente, aspetteranno i tuoi commenti e anche senza esserne costretto avrai il dovere morale di postarli!

  15. orteip ha detto:

    Possibile che anche sui blog ci sia la censura?
    Avevo letto degli interventi ed ora sono spari. Boh!?!
    Comunque come promesso la scorsa settimana vi invio il racconto di un viaggio che mi piacerebbe molto fare.
    Invito tutti coloro che lo leggeranno a scoprire l’autore. (Non inserisco il titolo per ovvi motivi)

    In un’ agenzia viaggi.

    Cliente: Buongiorno. Sono venuto per prenotare una vacanza nel Pacifico.

    Agente di Viaggi: Ottima scelta. Mi permetto di segnalare la nuova isola artificiale delle quattro stagioni.

    C: Come? Un’isola artificiale?

    Adv: Si ma non deve preoccuparsi. E’ in tutto e per tutto indistinguibile da un’isola naturale. Solo quattro case.

    C: dove si trova quest’isola?

    Adv: Sull’Equatore, ed è anche attraversata dalla Linea del cambiamento di data.
    C: All’incrocio di spazio e tempo. Mi ha sempre affascinato questa storia. Ma come funziona esattamente?

    Adv: Semplice. Poniamo che ad ovest della linea sia mezzanotte. A est è già l’una: è cominciato un nuovo giorno. Questo nuovo giorno, diciamo il primo gennaio, comincia tante volte man mano che ci spostiamo a ovest: fa il giro del mondo trasformando il 31 dicembre in primo gennaio, finché ritorna alla Linea del cambiamento di data. Questo significa che la mezzanotte fa il giro del mondo trasformando un giorno nel successivo, ma questa trasformazione non è completa finché non siritorna alla Linea del cambiamento di data. Fino ad allora ci saranno delle terre che sono nel 31 dicembre e aspettano di venir investite dal nuovo giorno, e delle terre che sono nel primo gennaio.

    C: E quando la mezzanotte incontra di nuovo la Linea del cambiamento di data dopo aver fatto il giro del mondo….

    Adv: …. Allora in quel momento preciso tutto il pianeta è nel primo gennaio, e un istante dopo la mezzanotte si sposta ad ovest inaugurando il 2 di gennaio.

    C: Ma se la Linea del cambiamento di data passa per una zona abitata, allora chi la attraversa passa da un giorno all’altro. Può tornare nel 31 dicembre semplicemente facendo un passo ad est, e decidere di rientrare il primo gennaio facendo un passo ad ovest!

    Adv: Esatto. E così facendo può anche passare da un anno all’altro.

    C:Molto divertente. Mi piacerebbe trascorrere un periodo su quest’isola, …………..

    Adv: …… Per quando desidera la prenotazione?

    C: Vorrei arrivare sul posto il 21 giugno.

    Adv: Ma quando vuole andare? In primavera, estate, autunno o inverno?

    C: Ma come? Le ho detto che voglio stare sull’isola il 21 giugno!

    Adv: Per l’appunto: primavera, estate, autunno o inverno?

    C: Scusi ma proprio non capisco.

    Adv: Dipende dalla casa in cui la metto. Se lei sta nella casa di nordovest, sarà in estate, la casa di nordovest è a nord dell’equatore. Se passa l’equatore e va ad abitare nella casa di sudovest, si ritroverà in inverno, dato che quando è estate nell’emisfero nord, nell’emisfero sud è inverno.

    C: Mi ero dimenticato di questo fatto delle stagioni invertite nei due emisferi. Beh, la mia scelta è tra estate ed inverno. Allora scelgo…..

    Adv: Devo interromperla. Ha ancora due possibilità. È lei che mi dice di voler arrivare il 21 giugno. Se passa dalla casa di sudovest (inverno) a quella di sudest, varca la Linea del cambiamento di data e si ritrova al 20 di giugno. E il 20 di giugno, nell’emisfero australe è autunno.

    C: Non mi dica che posso anche andare in primavera.

    Adv: Certo: basta che si sposti nella casa di nordest, varcando l’equatore: se è autunno nell’emisfero australe, è primavera in quello boreale.

    C: Per questo mi ha chiesto quando voglio andare sull’isola!al solstizio è il quando che determina il dove. Non so nemmeno io cosa scegliere.

    Adv: per un modico sovrapprezzo posso affittarle tutte e quattro le case.

    C: E’ un’ottima idea. Così potrò correre in tondo mille volte passando da una stagione all’altra. Sarà come vivere mille anni. Una vacanza da Guinness dei primati.

    Adv: Può fare di meglio. Al suo arrivo si siede sull’intersezione esatta tra l’Equatore e la Linea del cambiamento di data e non si sposti da lì. Per un giorno vivrà in tutte le stagioni insieme. O al di fuori delle stagioni. A lei la scelta.

  16. lucadalex ha detto:

    Di quali commenti stai parlando che non ci sono più?
    A me non risulta questa cosa…

    Bella questa vacanza…. anche non essendo esperto in materia le informazioni geografiche mi sembrano vere, o sbaglio?
    Allora esiste davvero un punto così?

    Io non mi emozionerei più tanto sai perchè? Le latitudini, le longitudini, il fuso orario, non sono demarcazioni naturali del nostro pianeta ma bensì rientrano negli strumenti creati dall’uomo per semplificare, standardizzare e mediare il più possibile il passaggio da una parte all’altra del pianeta, consentire precisione negli spostamenti e tutto il resto. Quindi anche stazionando in questo (ipotetico?) punto l’emozione non può essere che psicologica e non reale. Mi farebbe più effetto il confine con il mondo cinese o arabo in cui stando con un piede da una parte e uno dall’altra si ci ritrova non solo in un giorno o una stagione diversa, ma in un’epoca differente (ad esempio non ne sono sicurissimo il calendario arabo mi sembra ha 427 anni meno di noi coincidendo l’anno 0 con la nascita di maometto e non con quella i cristo).
    Che roba astrusa… comunque….

  17. Alessandra-a sor d luc- ha detto:

    sono stati censurati piu o meno tre commenti, tra cui anche il tuo, caro fratello ed il mio…commenti che non avevano alcunché di offensivo o volgare…anzi è piu offensivo che sia stata censurata l’idea o il pensiero di qualcuno( in questo caso il mio!). Spero si sia trattato di un inconveniente tecnico…In ogni caso, ci terrei a dare un modesto consiglio ai “censori” del blog: siate piu’ clementi e rispettosi o credo che rimarrete davvero in pochi.

    Saluti Alessandra

    e spero che non mi censurate pure questo!!!

  18. lucadalex ha detto:

    Signori non scherzate…. ho capito quali commenti mancano!!Ma secondo voi è mai possibie censurare commenti sulle vacanze?

    Credo ci sia un problema tecnico perchè mi sono accorto che anche altre volte questo avviene, ne parlo con Mariano e poi vi spiego il perchè….

  19. legstiff ha detto:

    Sono qui a comunicarvi che da DB non risultano essere stati cancellati oppure censurati commenti. Potrebbero essersi verificati dei problemi tecnici oppure se i commenti erano di utenti che hanno richiesto la cancellazione dal blog è normale che siano spariti oppure può essere che siano stati cancellati dall’utente stesso (mi pare un po’ improbabile).
    Provvederò nelle prossime ore a fare chiarezza su questo mistero.
    Lo Staff

  20. Alessandra-a sor d luc- ha detto:

    Mancano dalla discussione il mio commento quello di luca e un altro…sono sicura. gente che cmq non ha richiesto cancellazione. a questo punto credo si tratti di un inconveniente tecnico…chiedo scusa per aver dubitato del moderatore! Certo che è strano…

  21. Erica ha detto:

    ecco!! tra i 3 manca anche un mio vecchio commento!che non aveva davvero alcunchè d’offensivo..e mi sembra, dal momento che sto scrivendo, di non aver richiesto alcuna cancellazione dal blog!
    il perchè di questo è rimasto ancora un mistero?
    ..mah..davvero strano!

  22. legstiff ha detto:

    Problemi tecnici

Lascia un commento