Festività della Madonna delle Traglie 2021
23 Luglio 2021
Madonna della Vittoria, avviso sugli orari per poter farle visita
27 Luglio 2021

Madonna delle Traglie 2021, in periodo di pandemia la Madonna della Vittoria torna in paese

Dopo la venuta dello scorso mese di maggio per non far fare assembramento durante le Funzioni Liturgiche in Cappella, domenica la nostra amatissima Mamma Celeste, tra accortezze per via del Coronavirus (distanziamento interpersonale di almeno un metro, misurazione della temperatura corporea e disinfezione delle mani), speranza e felicità è entrata nel nostro borgo su un mezzo privato (per ovvie ragioni). 

La processione con numero ristretto di persone vista l’emergenza sanitaria, la vigilanza Militare, il soccorso sanitario della Misericordia di Riccia, un gruppo di ragazze vestite con l’abito caratteristico delle “Pacchian”, il servizio d’ordine della Misericordia di Gambatesa e del comitato “Madonna della Vittoria”, è partita dal bivio di Tufara per percorrere le strade del paese fino all’arrivo nella Chiesa Madre dedicata a San Bartolomeo Apostolo.

Una volta arrivati al luogo di Culto, le persone partecipanti al corteo processionale, hanno assistito alla Celebrazione Eucaristica delle 11.20 trasmessa in diretta sul canale You Tube.

Nel pomeriggio, alle 18.30 ha avuto luogo la Santa Messa, anch’essa in diretta sullo spazio dedicato, con una discreta partecipazione di fedeli.

Da ricordare inoltre, che dalle 8.30 alle 13.30, dipendenti di Poste Italiane ha venduto cartoline ricordo stampate appositamente per l’evento religioso.

A parere di chi parla, durante la giornata della manifestazione religiosa si è respirato un vortice di sentimenti comprendente felicità, timore concernente la paura del contagio da Covid- 19 e commozione nel rivedere la Regina di Gambatesa in Parrocchia.

Un ringraziamento doveroso va alla commissione della festività, alla Forza Pubblica, ai volontari del servizio d’ordine della Misericordia di Gambatesa e Riccia e a tutti coloro che hanno reso possibile la tradizione, in special modo in questo tempo d’emergenza epidemiologica mondiale.

Comments are closed.