Il Molise all’opera calendario.
28 Luglio 2009
Convocazione assemblea “Associazione Maitunat”. Partecipate numerosi!
30 Luglio 2009

Progetto “Capodanno 2010”, si parte!

L’Associazione Maitunat’ propone:

Progetto capodanno 2010

L’esperienza positiva e piena di soddisfazioni costituita dalla realizzazione della mostra fotografica per il capodanno 2009 è un punto di partenza, un primo passo per la realizzazione di quello che è l’obiettivo primario dell’Associazione, la valorizzazione e la riscoperta culturale delle Maitunat di Gambatesa, e la loro promozione nel nostro territorio come elemento di continuità tra passato e futuro e al di fuori come elemento caratterizzante del nostro paese, al fine di associare sempre più al nome del paese quella che è la sua tradizione più creativa “I Maitunat’”.

Si conferma sempre più la necessità di un percorso integrato con una forte condivisione, partecipazione e coinvolgimento ognuno per le rispettive competenze e compiti, delle istituzioni, a partire dalla scuola.

Gli obiettivi di lungo periodo che l’Associazione si pone, sono la realizzazione di un archivio multimediale storico e la realizzazione di una pubblicazione sulle Maitunat di Gambatesa.

Resta confermato l’obiettivo principale della promozione e del valore culturale delle Maitunat nella vita della comunità gambatesana.

A tal proposito si propone l’istituzione del “Gruppo permanente delle Maitunat di Gambatesa”, al fine di far convogliare l’innata e inesauribile voglia di fare le maitunat in un gruppo organizzato che possa presentarsi anche al di fuori dal contesto gambatesano, rappresentando il nome e la tradizione del paese e non presentandosi come un evento estemporaneo e fine a se stesso.

Un gruppo con un organizzazione elastica e flessibile ed aperto a tutti, che possa però garantire come si dice in gergo la qualità del prodotto, cioè certificare la qualità delle maitunat salvaguardandone lo spirito, la tradizione e il decoro.

Per il capodanno 2010 si propone la realizzazione di un evento nel corso del mese di dicembre 2009, che dia inizio alle Maitunat e faccia respirare il clima della notte del 31.12.

Anche per questo anno l’elemento fondamentale dell’evento è coinvolgere la popolazione, far sì che la gente si riveda e senta propria l’appartenenza alla tradizione, le maitunat in questo caso come legame con il proprio territorio.

Tale progetto prevede in primis il coinvolgimento e la collaborazione con la scuola, per realizzare con gli alunni, una rivisitazione storica, una rievocazione delle Maitunat, ambientata nella Gambatesa di una volta, di 100, 150 anni fa, ma che dia lo spunto per raccontare come era la vita nel nostro paese, attraverso le Maitunat e la critica sociale che attraverso esse si può fare, e nel contempo raccontare l’evoluzione musicale delle stesse.

Al fine di realizzare quanto sopra si nel corso del mese di settembre alla riapertura dell’anno scolastico, si attiveranno i contatti con la Scuola di Gambatesa e con le insegnanti per la presentazione dell’idea e dello spirito che la anima.

Il coinvolgimento degli alunni per l’esecuzione delle maitunat, si ritiene possa essere un preludio alla realizzazione della Scuola delle Maitunat. Un laboratorio in cui far imparare ai bambini a comporre le Maitunat e al contempo raccontare cosa sono e come arrivano a noi.

Se la tradizione è del paese, è la popolazione che se ne deve far carico e nel modo più semplice:partecipando. (compito di chi organizza è garantire la partecipazione) .

Il Presidente

Giovanni Carozza

Lascia un commento